image1993.png

L’associazione “Agora’, Il paese che vogliamo”nasce da un confronto tra un gruppo di persone, di diversa estrazione sociale e formazione culturale e politica che sentono l’esigenza di far nascere significative iniziative culturali e politiche nella città di Chioggia .

Dal punto di vista culturale intende dare un contributo in particolare su tematiche di tipo economico, sociale, educativo e sanitario partecipando all’elaborazione di proposte mediante l’organizzazione di incontri di riflessione e diffondendo in rete considerazioni e proposte utili per la società e per le istituzioni.

Una società che si vuole definire avanzata ha nella formazione delle giovani generazioni una centralità e un consistente investimento in termini di riflessione culturale ed economica.

Sulle problematiche della scuola, ad esempio, ci sarebbe parecchio da discutere su una mancanza di visione strategica della classe politica che dopo il tentativo di riforma di Berlinguer rapidamente cancellata dalla riforma Moratti a sua volta velocemente accantonata dall’attuale Ministro della Pubblica Istruzione.

È invece necessario una riflessione sul significato profondo della personalizzazione dell’insegnamento con tutte le sue conseguenze sul ruolo e l’importanza della scuola e della famiglia nella società italiana.

immagine-024.jpgDal punto di vista della politica si ripropone di costituire un osservatorio che, si ponga al di fuori delle tattiche di consenso sviluppato nel breve termine dai partiti politici e che analizzi i nodi problematici in tutta la loro realtà, in una visione strategica, favorendo l’informazione e la discussione su problematiche di carattere locale alla luce delle politiche nazionali ed internazionali.

Nella città il dibattito politico, quando avviene e cioè molto raramente è quasi sempre legato a una logica di acquisire un consenso immediato in vicinanza di qualche campagna elettorale, ha quasi sempre una connotazione di parte, affronta le questioni in modo tangente ai problemi e poco coinvolgente rispetto ai destinatari e in una logica clientelare.

Rispetto alle problematiche della città si sente l’esigenza, nell’ottica della qualità di vita, di affrontare i problemi

§ dei collegamenti infrastrutturali della città con il resto della regione nella dimensione nazionale ed europea,

§ della viabilità interna,

§ dei parcheggi,

collegamenti e infrastrutture ottimali e finalizzati anche allo sviluppo economico e sociale alla promozione di più alta qualità dell’offerta turistica.

Sentiamo la necessità di dibattito politico vero, un vera agorà nel senso classico del termine, da cui possa scaturire anche un agire da parte delle persone e un impegno nella vita sociale e politica. Per far questo si intende organizzare i confronti politici come discussioni sui problemi della cittadinanza con un coinvolgimento trasversale di partiti, associazioni e singoli cittadini.

Questa modalità assume un’importanza sostanziale nell’attuale crisi della politica nazionale.

Nelle coscienze più autentiche si avverte la consapevolezza della necessità della rifondazione delle categorie politiche attuali con la conseguente nascita di nuove forme di partecipazione politica con ampio rinnovamento degli attuali gruppi dirigenti.

In questa ottica, l’associazione è aperta al dialogo, agli stimoli e alle proposte che provengono dalla società civile con cui apriremo un dialogo nel nostro sito.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: