«Investire a Chioggia? Meglio di no»

Chioggia c’è:

sen6.JPGUn convegno sulle opportunità di vita e di lavoro che offre la città organizzato da Renzo Varagnolo della Camera del lavoro

Il dato che emerge sulla città:

Venire a Chioggia per “vivere, lavorare ed investire?” La risposta è no.

  • “Manca una politica industriale di settore e dello sviluppo del territorio”.
  • Chi può pensare di investire in assenza di progetti di settore e, quello che più conta, di un progetto generale che fissi dei traguardi per i prossimi venti-trent’anni per la città?
  • “Oggi Chioggia non segna una crisi nel senso tradizionale del termine; a Chioggia c’è una crisi di progettualità economico-sociale, una crisi di identità”.

Che dire?

  • Una riflessione urge per tutta la classe dirigente.
  • I candidati sindaco su queste tematiche devono dare risposte.
  • I partiti, invece di discutere di candidature, organigrammi, lottizzazione di assessorati e poltrone di sottogoverno, indichino in che direzione vogliono andare a parare.

 

Annunci

 

 

Da “il Gazzettino”

Domenica, 12 Novembre 2006


Un incontro mercoledì all’auditorium

Sanità a Chioggia Si discute del suo futuro

Non si escludono nuove aggregazioni

“Quale futuro per la sanità di Chioggia?” Un interrogativo che le iniziative per ora non ufficiali per una nuova parametrazione …

sen6.JPGAlcune domande:

Perché non è stato invitato il dott F. Rao Direttore Generale dell’ULSS 16 di Padova?

Siamo sicuri che le uniche scelte possibili siano Venezia o Mirano?

Pensare in maniera un po’ originale ad aggregazioni che partono dalle linee di flusso dei nostri malati o da sinergie (Chioggia area turistica dei padovani) è troppo per i nostri politici locali?

Il Gazzettino Domenica, 5 Novembre 2006

Venezia, “processo” alla Legge speciale

Un intervento dell’economista Francesco Giavazzi apre il dibattito sulla gestione dei finanziamenti statali

per chi vuole leggere

cimg0347.JPG

COMMENTO

………Fallimento che è nei fatti. Perché dal 1973 a oggi, malgrado i circa 9 milioni di euro stanziati dallo Stato per Venezia…

  • Se quanto riportato sopra vale per Venezia, che dire dell’uso dei fondi della legge speciale a CHIOGGIA?
  • Chioggia perde 3-400 abitanti l’anno, e parliamo dell’intero comune, non di solo di centro storico.

Se manca la classe dirigente a Venezia per noi di Chioggia si può dire che mancano anche i pre-requisiti di embrione di classe dirigente.

  • La campagna elettorale che si trascina da mesi, si accende solo con battaglie per ambizioni di singoli o di gruppi di interesse, ma di programmi, di analisi sulla gestione precedente e sui programmi futuri non si vede traccia.

Speriamo che nel prosieguo della campagna elettorale

  • emergano ambizioni e progettualità nell’interesse collettivo;
  • cresca un dibattito sui contenuti e sul futuro di questa città.

Allo stato attuale, purtroppo, nonostante primarie, consultazioni e affini non si vede il fondo del tunnel.