La geometria, la geografia e la Sanità!2_020703.gif

  • Per il dr. Orsini Codevigo è il centro geometrico dell’ULSS 14 (ha certamente ragione).
  • Per l’ex direttore Brusegan i Chioggiotti potevano scegliere fra i servizi di Piove e quelli della Croazia (come si suol dire: o la minestra o la finestra.).
  • gifstatua.gifPer Fortunato Guarnirei (come battuta umoristica) si potrebbe considerare la possibilità di una ASL trans-Adriatica (se non altro sarebbe possibile giustificare la trasferta in Istria dei nostri sedicenti artisti per mostre finanziate dall’assessorato alla promozione del territorio del nostro comune).
  • Per i cittadini di Chioggia e gli ospiti della stagione turistica sarebbe forse opportuno un presidio ospedaliero con una dotazione di servizi adeguata alle esigenze, integrato per le alte specializzazioni (Cardiochirurgia, neurochirurgia, etc) con l’area vasta centrata su Padova centro di eccellenza collegata da servizi pubblici e viabilità migliore che nell’ altra direttrice (Venezia-Mestre).

La domanda d’obbligo è:

  • a parte gli invitati assenti, che poco avrebbero aggiunto alla serata,
  • i soliti consiglieri regionali locali, sempre presenti, che poco potevano aggiungere,
  • perché non erano invitati i decisori politici: Galan e Tosi, che molto avrebbero potuto dire
  • ed eventualmente per pari opportunità il dr Rao dell’ASL 16?

cimg0085.JPGDal gazzettino: Sabato, 2 Dicembre 2006

CHIOGGIA All’incontro voluto dal sindaco per fare il punto della situazione, non partecipano i dirigenti delle Asl 12 e 13

Sanità, un vertice dimezzato

Orsini: «Per risolvere i nostri problemi ci vorrebbe un solo ospedale baricentrico, magari a Codevigo»

Chioggia

Il futuro della sanità a Chioggia: un tema di grande spessore, proposto dal sindaco Guarnieri alla città col supporto tecnico che doveva venire dai direttori generali delle Asl 12, 13 e 14 in vista di una possibile riperimetrazione di alcune Asl del Veneto tra le quali anche la 14, che mette insieme Chioggia, Cavarzere, Piove di Sacco ed altri Comuni della Saccisica.

… ha sostenuto il consigliere regionale Lucio Tiozzo: la Regione al momento non ha in programma la riperimetrazione delle Asl, l’analisi sulla sanità s’è concentrata soprattutto sulla situazione dell’Asl 14.

Il direttore generale, Arturo Orsini, ha indicato nell’esistenza di due ospedali, quello di Chioggia e quello di Piove di Sacco ed in un’utenza tutto sommato contenuta, solamente 130 mila persone, il problema vero dell’Asl 14. “Avessimo un solo ospedale baricentrico, magari a Codevigo – ha sostenuto – avremmo risolto ogni problema: quel presidio sarebbe dotato di tutti i servizi, avremmo risorse necessarie per una medicina del territorio, avremmo risolto tutti i problemi di bilancio”.

Ma questa è una situazione al momento difficile anche da preventivare. Ci sono sul tappeto i problemi certificati da personaggi al di sopra di ogni sospetto. Il presidente della Regione, Giancarlo Galan, e due assessori alla sanità, Gava dapprima e l’attuale, Flavio Tosi hanno definito l’ospedale di Chioggia il peggiore della Regione. Il sindaco Guarnieri lo ha ricordato: una situazione del genere persiste nonostante i finanziamenti dati dal Comune, più di cinque milioni di euro, all’Asl per apparecchiature e strutture, la risonanza magnetica, il distretto socio-sanitario, che altrimenti non ci sarebbero.

La direzione generale, ha ricordato Orsini, è impegnata a colmare quello che appare un evidente squilibrio tra l’ospedale di Chioggia e quello di Piove di Sacco, “ma si procede con enorme lentezza. Le carenze sono tante ed il periodo è contrassegnato da sistematici interventi per la riduzione del budget”.Ma la quota capitaria, vale a dire i trasferimenti che dalla Regione arrivano

cimg0347.JPG

all’Asl 14, resta comunque bassa. Chioggia occupa il 15. posto di una graduatoria che ha solo 22 posti. E i problemi dell’organico, tre primariati da coprire, le carenze del personale ausiliario, ha ricordato Pino Penzo, presidente del consiglio comunale, richiedono soluzioni a breve. Una tesi che trova d’accordo tutti: operatori economici, rappresentati dal presidente Ascom, Giorgio Perini, Cittadinanzaattiva, gli operatori sanitari.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: